FNOMCeO: solidarietà ai giovani medici in protesta

A Roma, giovani medici specializzandi sono scesi in piazza per manifestare le loro preoccupazioni riguardo alla dignità lavorativa, retributiva e formativa. La Federazione nazionale degli Ordini dei Medici (FNOMCeO) esprime piena solidarietà nei confronti di questi colleghi e supporta le loro richieste.

Il presidente della FNOMCeO, Filippo Anelli, ha sottolineato l’importanza di rispettare i giovani medici nelle loro richieste.

Questi medici chiedono di poter svolgere la loro formazione in contesti adeguati, come ospedali di insegnamento con un numero proporzionato di specializzandi per posto letto. Inoltre, reclamano retribuzioni adeguate, valutazioni basate sulle competenze e diritti e tutele paragonabili a quelli dei dirigenti medici e degli specializzandi europei.

Fondamentalmente, la richiesta è di ascolto e partecipazione attiva al processo di riforma in corso attraverso il tavolo ministeriale, che attualmente non prevede una loro rappresentanza.

Boom Integratori: +60% di vendite in 10 anni
Confindustria Dispositivi Medici e Fifo chiedono cancellazione Payback

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde