Federazione Italiana Medici Pediatri di Cosenza: Sino a tutto giugno contatti a distanza con gli ISF

La FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri di Cosenza) risponde, alla richiesta di ripresa attività di informazione scientifica inviata da parte della Sezione di Cosenza FEDAIISF alla Regione Calabria.

Nella lettera vine premesso che il ruolo dell ‘informatore medico scientifico è di grande rilevanza per l’aggiornamento e che è insostituibile. Inoltre il Segretario Provinciale della Fimp di Cosenza, Dott. Alfonso Mazzuca, a seguito di un confronto ampio ed articolato tra i colleghi Pediatri della intera Sezione, comunica che si ritiene la modalità di contatto a distanza  come quella da attuare in modo esclusivo, ancora per le prossime settimane, sino a tutto  Giugno 2020.

Conclude che tale modalità di contatto (a distanza), già messa in uso sia con i pazienti, che in modo occasionale con Informatori Scientifici, mostra piena efficacia sia nella comunicazione interpersonale che nella informazione scientifica sui prodotti.

Consulti online: i medici rischiano pesanti sanzioni
Decreto Rilancio: Pubblicato il testo in Gazzetta Ufficiale, per la sanità arrivano 3,250 miliardi.

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde