Farmindustria, riconferma alla presidenza per Massimo Scaccabarozzi

L’Ad di Janssen Italia sarà ancora il numero uno dell’associazione degli industriali farmaceutici italiani per il biennio 2020-2022. Alberto Chiesi (Chiesi Farmaceutici), Maurizio de Cicco (Roche), Pasquale Frega (Novartis Farma), Stefano Golinelli (Alfasigma) e Luciano Grottola (Ecupharma) sono i vicepresidenti del Comitato di presidenza

L’Assemblea privata di Farmindustria, che si è riunita oggi, ha nominato il nuovo Comitato di presidenza per il biennio 2020-2022 e riconfermato Massimo Scaccabarozzi, ad di Janssen Italia, alla guida dell’associazione.

Nomine

Massimo Scaccabarozzi, fresco di nomina al ruolo di presidente della sezione “Farmaceutica e biomedicali” di Unindustria, l’unione degli industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, trova conferma anche per la prima poltrona dell’associazione degli industriali farmaceutici su cui siede dal 2011.

Il comitato di presidenza

Durante l’assemblea sono stati nominati anche i componenti del comitato i cui cinque vicepresidenti sono Alberto Chiesi (Chiesi Farmaceutici), Maurizio de Cicco (Roche), Pasquale Frega (Novartis Farma), Stefano Golinelli (Alfasigma) e Luciano Grottola (Ecupharma). Del comitato fanno anche parte Lucia Aleotti (Menarini), Francesco De Santis (Italfarmaco), Fabrizio Greco (AbbVie), Fabio Landazabal (GlaxoSmithKline), Pierluigi Petrone (Euromed) e Lorenzo Wittum (Astrazeneca).

Oms: “Covid sta accelerando. Non ancora raggiunto il picco”.
Gsk Vaccines investe 16 milioni a Siena per uno “smart lab”

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde