(Emergenza coronavirus) Carabinieri NAS: sequestrati 1601 spray e 223 pacchi di salviettine igienizzanti e antibatteriche

Proseguono ad oltranza le attività ispettive nell’ambito dei servizi finalizzati ad accertare il rispetto delle norme sul contrasto alla diffusione del contagio da “COVID-19”.

Il NAS di Bari ha rinvenuto e sottoposto a sequestro amministrativo 1601 confezioni di spray igienizzante per le mani e le superfici che riportavano indicazioni non consentite ed ingannevoli. Al responsabile della ditta di distribuzione della provincia di Barletta è stata contestata una violazione amministrativa di 1000 euro. Il valore della merce sottratta alla vendita è pari a 20mila euro.

Il NAS di Salerno ha invece sequestrato 223 confezioni di salviette sanificanti delle mani perché prive di autorizzazione, rinvenute all’interno di un deposito del circondario salernitano. I militari del Nucleo hanno anche rilevato gravi carenze strutturali ed igieniche che sono state segnalate all’Autorità sanitaria.

Le agenzie regolatorie globali hanno definito i requisiti per gli studi sui vaccini COVID-19 di fase I
Coronavirus. Medici di famiglia ‘inermi’ senza piani terapeutici e scollegati dall’ospedale.

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde