EMA smentisce i benefici dei farmaci a base di omega-3 nella prevenzione a problemi cardiaci

In diversi paesi dell’EU, sin dal 2000, era stata autorizzata la somministrazione di farmaci a base di acidi grassi omega-3 con una dose di 1g al giorno per la prevenzione dei problemi cardiaci in pazienti che avevano avuto un infarto.

In seguito ad un riesame richiesto da alcune case farmaceutiche che commercializzano questi farmaci, basato su le evidenze raccolte negli anni e un consulto da parte di esperti del settore,  l’EMA ha confermato che non sono efficaci nella prevenzione ed ha concluso che le autorizzazioni all’immissione in commercio di questi medicinali devono essere aggiornate per rimuovere questa indicazione.

Sequestrati 500 farmaci scaduti da 7-8 anni, denunciato un medico  
Antitumorali: Accordo tra AstraZeneca e Daiichi Sankyo 

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde