Donazione organi: Geraci Siculo il comune più attivo

In occasione della 25sima Giornata nazionale della donazione degli organi prevista per il 24 aprile è stata presentata l’ultima edizione dell’Indice del Dono, a cura del Centro nazionale trapianti.

L’indice è espresso in centesimi e prende in considerazione alcuni indicatori, quali la percentuale di consensi e astensioni e il numero dei documenti emessi.

In Italia, tra i 6.845 Comuni italiani in cui il servizio è attivo, il paese più incline verso la donazione degli organi è Geraci Siculo in provincia di Palermo con un indice di 91,84/100.

Dietro tale risultato c’è la vicenda di Marta Minutella, residente proprio a Geraci e scomparsa prematuramente a 11 anni a marzo del 2021 a causa di una leucemia fulminante. I genitori avevano lanciato un appello per procedere con la donazione degli organi della bambina, ma il prelievo non è purtroppo stato possibile proprio a causa della malattia.

La vicenda ha profondamente segnato i residenti del paese e, in soli 12 mesi, Geraci è ha scalato il ranking italiano guadagnando 6mila posizioni, fino a raggiungere il primato italiano.

Leggi le altre flash news

Fusioni e acquisizioni nel pharma: i trend futuri
Federfarma: spesa farmaceutica Ssn in calo

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde