Distribuzione farmaci: Adf e Federfarma Servizi chiedono agevolazioni

L’aumento dei costi dell’energia, dei carburanti e le difficoltà di approvvigionamento rappresentano un’importante minaccia ai danni dei servizi di distribuzione dei medicinali verso le farmacie. Gli impatti sui pazienti, soprattutto per le categorie più fragili della popolazione, non possono essere trascurati.

Le aziende dedicate alla distribuzione di farmaci stanno riscontrando importanti criticità in rapporto al mantenimento di una elevata qualità dei servizi offerti. Ad aggravare e complicare ulteriormente la situazione c’è la crisi di Governo che incide sulla tempestività delle risposte da parte della politica.

Adf, l’Associazione distributori farmaceutici, insieme a Federfarma servizi, hanno deciso di unirsi per richiedere in maniera congiunta interventi concreti.

Giro di vite su integratori alla curcuma, circolare ministero
Furto di segreti commerciali ai danni di GSK: la sentenza

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde