Cresce il numero di persone affette da demenza

La demenza costituisce una delle principali cause alla base di disabilità tra la popolazione anziana di tutto il mondo. In base a un rapporto dell’Oms, è tuttavia necessario intensificare gli sforzi a livello globale per poter arrivare agli obiettivi prefissati, da raggiungere entro il 2025.

Sono oltre 55 milioni le persone che in tutto il mondo sono affette da demenza e i numeri sono in costante crescita in base al nuovo rapporto dell’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite condiviso giovedì. In base ai dati emersi, solamente un quarto dei paesi del mondo ha adottato politiche, strategie o piani di sostegno nazionali.

Puglia: sì al farmaco sperimentale più costoso approvato da Aifa
G20 Salute: sì unanime al Patto di Roma

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde