Covid: rischi alti con l’esodo verso sud a Natale. L’appello del presidente dei medici

Il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici Filippo Anelli ha espresso la propria preoccupazione legata ad un possibile esodo verso sud per le vacanze di Natale. I timori emersi sono i medesimi della prima ondata che non ha però portato a conseguenze drammatiche grazie non solo alle misure adottate ma anche al fatto che il virus non era diffuso come lo è oggi su tutto il territorio nazionale. Al momento non vi è infatti una differenza marcata tra la situazione al nord Italia e quella nel Mezzogiorno.

Il presidente di Fnomceo lancia quindi un appello: “restate a casa, è più sicuro”, aggiungendo che non mancheranno in futuro altre occasioni per ritrovarsi.

FARMACI: WEEKLY UPDATE DEL 6 DICEMBRE 2020
Nasce GIFES, l’unità operativa di Federcongressi&eventi dedicata all’Educazione Continua in Medicina

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde