Covid. GdF: “Sequestrati oltre 26,3 milioni di mascherine.

Manovre speculative su prodotti con ricarichi fino al 6.000% sul prezzo”

Sequestrati anche 85 mila litri di igienizzanti (venduti come disinfettanti). Oltre 607 mila mascherine e oltre 15 mila flaconi di prodotti per l’igiene sono stati requisiti dal Commissario straordinario per essere distribuiti a strutture della Protezione Civile, ospedali, enti pubblici. Fornito supporto alla Protezione Civile con l’esecuzione di 34 missioni di volo che hanno consentito il trasporto di oltre 29 tonnellate di materiale sanitario e di 500 medici e infermieri. Questi i numeri diffusi per il 246° anniversario di fondazione del Corpo.

“Nei primi mesi del 2020, nel settore della contraffazione sono stati denunciati 655 soggetti per i reati di frode in commercio, vendita di prodotti con segni mendaci, truffa, falso e ricettazione, constatate sanzioni amministrative in 138 casi e sottoposti a sequestro oltre 26,3 milioni di mascherine e dispositivi di protezione individuale, circa 724 mila confezioni e 85 mila litri di igienizzanti (venduti come disinfettanti). Oltre 607 mila mascherine e oltre 15 mila flaconi di prodotti per l’igiene sono stati requisiti dal Commissario straordinario, su richiesta di Reparti del Corpo e su conforme avviso delle competenti Autorità penali e amministrative, per essere distribuiti a strutture della Protezione Civile, ospedali, enti pubblici”.

Questi solo alcuni numeri di un anno di lavoro della Guardia di finanza, in materia di lotta all’evasione e alle frodi fiscali, diffusi in occasione del 246esimo anniversario di fondazione del Corpo.

Sono state sviluppate, poi, “attività a contrasto di pratiche anticoncorrenziali e di manovre speculative commesse approfittando dell’aumento della richiesta di taluni beni. In questo ambito, sono stati approfonditi elementi sintomatici di condotte distorsive della corretta dinamica di formazione dei prezzi, con indagini finalizzate a risalire sistematicamente la filiera commerciale, fino alle strutture e ai soggetti del processo produttivo/distributivo dai quali hanno tratto origine le speculazioni”, spiega la Guardia di Finanza in una nota.

[continua…]

Mylan preme sull'Fda per lanciare il generico del dimetilfumarato. Biogen fa ricorso
Bologna. Chiarimenti sulle modalità di accesso degli ISF nelle strutture regionali e incontri con i medici

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde