Coronavirus: Frena aumento di casi e decessi.

Coronavirus. Frena aumento di casi e decessi. Borrelli: “Trend in calo ma non abbassiamo la guardia”. I casi totali di contagio arrivano a 59.138, di cui 7.024 guariti e 5.476 morti

La frenata nel trend di incremento registrata oggi dalla Protezione civile. Ad oggi il numero di persone tuttora positive (esclusi deceduti e guariti) nelle singole Regioni risulta il seguente: 17.885 i malati in Lombardia, 6.390 in Emilia Romagna, 4.644 in Veneto, 4.127 in Piemonte, 2.231 nelle Marche, 866 in Campania, 1.351 in Liguria, 2.134 in Toscana, 1.272 nel Lazio, 738 in Friuli Venezia Giulia, 596 in Sicilia, 748 in Puglia, 539 in Abruzzo, 885 nella Pa di Trento, 52 in Molise, 500 in Umbria, 648 in provincia di Bolzano, 260 in Calabria (+35), 327 in Sardegna (+6), 354 in Valle d’Aosta e 81 in Basilicata. Gli operatori sanitari contagiati salgono a 4.824. IL REPORT

I casi di nuovo Coronavirus in Italia sono saliti a 59.138 (+5.560 rispetto a ieri), tra cui 7.024 persone guarite (+952 rispetto a ieri) e 5.476 deceduti (+651 rispetto a ieri). Le persone attualmente positive sono quindi 46.638 (+3.950 rispetto a ieri). Complessivamente sono stati effettuati 258.402 tamponi, dei quali oltre 170 mila in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e Veneto.

Questi i dati principali dell’aggiornamento odierno forniti dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli durante il punto stampa delle ore 18. Nonostante dunque la crescita sia ancora sostenuta rispetto però alla giornata di ieri si registra una lieve frenata. Tuttavia è ancora presto per tirare un sospiro di sollievo e bisognerà verificare se il trend proseguirà nei prossimi giorni.

[continua…]

9 nuovi farmaci in commercio
Coronavirus. Chiusura fino al 3 aprile di tutte le attività produttive tranne quelle essenziali e strategiche.

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde