Consumo integratori: per 6 italiani su 10 utili per stress, ansia e sistema immunitario

L’associazione italiana di categoria aderente a Confindustria e parte di Unione Italiana Food, ha presentato i risultati di una ricerca richiesta da Kantar e legata al consumo degli integratori in Italia. I dati raccolti sono relativi al periodo compreso tra la fine di gennaio e inizio febbraio 2021. L’obiettivo è quello di studiare i comportamenti degli italiani in rapporto agli integratori nel corso del 2020.

Sulla base di quanto emerso, l’emergenza sanitaria ha influito sulle modalità di acquisto messe in atto aumentando l’attenzione verso gli aspetti legati alla cura della salute.

Secondo il 58% degli intervistati, ciò che spinge verso l’acquisto degli integratori è il desiderio di preservare o migliorare il proprio stato di salute. Inoltre, particolare attenzione va verso i prodotti in grado di fortificare il sistema immunitario ma anche fornire un supporto per malesseri quali stress, ansia e disturbi del sonno.

KOLINPHARMA: prescrizioni mediche nel 1Q 2021 in significativa crescita
AIFA finanzierà 4 studi clinici sugli anticorpi monoclonali

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde