Consegna medicinali su droni: al via la sperimentazione nel cremonese

Dopo Pasqua partirà, primo in Italia, un servizio di consegna di medicinali e dispositivi da e per le farmacie grazie ai droni. A lanciarsi in questa ambiziosa attività caratterizzata da un ampio slancio innovativo, almeno per il nostro paese, sono stati Matteo Bonomi e Luigia Priori, titolari di due esercizi situati in provincia di Cremona e precisamente a Piadena e Isola Dovarese. Si tratta di piccolissimi comuni che contano rispettivamente 3.500 e 1.200 abitanti.

Le farmacie si trovano a circa 8 chilometri di distanza l’una dall’altra e l’esigenza nasce dalla necessità di agevolare lo scambio di rifornimenti tra le due e in particolare l’accesso alle scorte di magazzino ospitate presso la struttura più grande.

Le top 20 aziende farmaceutiche del 2020 in base al fatturato
Aifa: Rapporto OsMed su importazione parallela ed esportazione medicinali

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde