Chiesi tra le 200 aziende al mondo più attive nella lotta al cambiamento climatico

Il Gruppo Chiesi farmaceutici è stato inserito nella A List del Carbon Disclosure Project, grazie al suo impegno nella lotta al cambiamento climatico e per le politiche di trasparenza.

L’azienda rientra tra le 283 aziende al mondo che si sono aggiudicate tale riconoscimento, su un totale di 15.000 realtà che hanno preso parte alla valutazione. Il risultato ottenuto ha superato lo standard della media regionale europea per le aziende farmaceutiche, che raggiunge il livello B.

L’annuncio è arrivato direttamente da Chiesi tramite comunicato stampa nel quale si specifica che il CDP rappresenta il più importante organo al mondo attivo nella valutazione dei progressi nella riduzione delle emissioni di gas serra.

Magrini su riforma AIFA: un errore
Risultati survey su disponibilità dei dispositivi medici essenziali

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde