Cagliari: maxi furto all’ospedale santissima Trinità per un valore di 710 mila euro

Maxi furto all’interno della farmacia dell’ospedale Santissima Trinità a Cagliari. Portati via farmaci molto costosi immunodepressivi e per il trattamento in chemioterapia: si parla di svariate decine di migliaia di euro a confezione per un valore complessivo di circa 710 mila euro. I ladri, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, sono entrati in azione domenica notte. Hanno forzato una porta antipanico laterale, riuscendo a entrare nell’ospedale. Hanno poi scassinato una seconda porta e raggiunto la farmacia.

Una volta dentro, nonostante ci fossero numerosi farmaci, hanno indirizzato l’attenzione solo su quelli molto costosi portando via una trentina di scatole. Poi si sono allontanati. Il furto è stato scoperto solo questa mattina. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Cagliari e delle Stazioni di Sant’Avendrace e Stampace. Sono state trovate tracce e si sta verificando l’eventuale presenza di telecamere nella zona che potrebbero aver ripreso i ladri.

I ladri hanno portato via circa 50 confezioni di farmaci antitumorali e altrettante di medicine per l’epatite C. Proprio a seguito del furto, messo a segno nella notte tra domenica e lunedì, l’Azienda ha attivato un servizio di ronda 24 su 24. Una guardia giurata armata presidierà l’ospedale. Inoltre sono stati attivati i canali per il rifornimento dei farmaci del tipo rubato

Dibutilftalato: rischio di cancro al seno causato da alte dosi
Ritirati due farmaci perché contenenti il medicinale sbagliato

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde