Brexit: rischio stock farmaci e cibo in caso di no deal

Scarsità di cibo, farmaci e carburante. Confine rigido con l’Irlanda, caos nei porti, difficoltà per i viaggiatori britannici negli aeroporti, aumento della tensione sociale. È questo il futuro della Gran Bretagna secondo lo studio del governo britannico sull’impatto di una Brexit senza accordo.

Il rapporto, pubblicato dal Sunday Times, secondo una fonte di Downing Street è stato diffuso da un ex ministro proprio alla vigilia del primo viaggio all’estero da neo-premier di Boris Johnson per due cruciali colloqui con Angela Merkel ed Emmanuel Macron in vista del summit del G7 di Biarritz. E nel giorno in cui il governo ha firmato il provvedimento che cancella le leggi dell’Unione europea in Gran Bretagna, cancellando l’atto del 1972. Un provvedimento che sarà in vigore dal 31 ottobre, quando il Regno Unito uscirà dall’Unione europea, con o senza accordo.

[continua…]

Big Data nel settore sanitario, vantaggi e rischi
Medici Senza Frontiere: "il nuovo farmaco per la tubercolosi deve essere accessibile a tutti"

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde