Bayer nel mirino degli Hacker

dopo un anno arriva la denuncia da parte della casa farmaceutica tedesca dell’attacco hacker nei suoi confronti, comunicando che la minaccia è stata debellata e che sembrerebbe condurre ad un gruppo di pirati informatici cinesi.

Bayer comunica che non vi sono prove di furti di dati, un’informazione discordante con quanto riferito da un portavoce dove afferma che il danno complessivo è ancora in valutazione.

Approvato il Sunshine Act dalla Camera
Novartis contro Amgen, sul piede di guerra per l'accordo sul farmaco antiemicrania

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde