Aifa blocca vaccino anti-influenzale proveniente dalla Cina

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) non ha concesso l’autorizzazione regolatoria ad un lotto di 100.000 vaccini anti-influenzali destinati a Regione Lombardia e provenienti dalla Cina. Il lotto, fornito dalla farmaceutica cinese Life On, è relativo all’ultima gara vinta dall’azienda e indetta da Regione Lombardia, che prevede la consegna complessiva di 500.000 vaccini.

“Non verrà acquisito, e quindi distribuito, alcun vaccino che non abbia ottenuto le autorizzazioni previste dalla legge e le conseguenti scrupolose verifiche”, ha dichiarato in via ufficiale la centrale acquisti della Regione Lombardia, Aria.

Dpcm ottobre. Quali saranno le nuove misure anti-Covid?
Riunione CTS: tamponi realizzati da Medici di Famiglia e Pediatri

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde