Farmaci illegali o falsificati. L’allerta dell’AIFA

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha alzato il livello di allerta. Si sta verificando un preoccupante aumento di segnalazioni da parte di cittadini, aziende e associazioni in merito a farmaci acquistati online risultati falsificati o illegali. I canali di vendita non sono ovviamente quelli autorizzati.

Tra i casi più recenti troviamo il celebre preparato dermatologico Somatoline e Cialis, medicinale utilizzato per il trattamento delle funzioni erettili. Entrambe le offerte erano state pubblicate su eBay. Grazie all’a collaborazione tra il sito stesso e AIFA è stato possibile rimuovere le inserzioni.

AIFA sottolinea l’importanza di adottare un approccio critico verso il mondo web, diffidando delle cosiddette “offerte imperdibili” che possono nascondere il commercio di farmaci illegali.

Inoltre, in alcuni paesi extra europei sono apparsi siti all’interno dei quali venivano pubblicizzati e venduti illegalmente presunti vaccini anti COVID-19, privi di garanzie.

Gli acquisti di tali medicinali online sono dunque da effettuarsi unicamente attraverso i canali autorizzati che espongano il logo comune.

Leggi il comunicato Aifa

 

Problem Solving: la nostra mente tende ad aggiungere complessità
Tumore cerebrale: possibile svolta con ipatasertib

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde