15 italiani su 100 indecisi sul vaccino Covid

Fondazione Italia in Salute ha pubblicato i risultati dell’indagine, realizzata da Sociometrica, riguardanti la propensione degli italiani verso il vaccino anti covid. I dati rilevano che il 7,5% della popolazione è fortemente indecisa e non è certa di voler aderire alla campagna. Si tratta di numeri non esigui che potrebbero avere un forte impatto sulle strategie prefissate.

A questa fetta si contrappone un 7,3% di italiani che si dichiarano invece decisamente a favore del vaccino, senza riserve. Sommando tale percentuale a quella relativa alle persone che vorrebbero invece scegliere il tipo di vaccino si raggiunge un 80,9% di favorevoli.

Chi sono queste persone che rifiutano il vaccino? Prevalgono gli uomini, tra i 46 e i 55 anni con una prevalenza di residenti al nord est rispetto al resto del Paese.

L'UE fa causa ad AstraZeneca
Il pharma trionfa nella classifica di Great place to work

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde