10mila test sierologici in un giorno nelle farmacie dell’Emilia-Romagna: “un modello virtuoso”

Grandissimo successo per l’iniziativa promossa dalla Regione Emilia-Romagna che ha coinvolto circa 800 farmacie. A partire da ieri, è possibile infatti eseguire su prenotazione test sierologici rapidi e gratuiti per gli studenti e le loro famiglie.

Secondo le stime di Federfarma Emilia-Romagna, solo nel primo giorno sono stati registrati tra gli 8 e i 10mila test confermando un altissimo interesse da parte dei cittadini. I numeri sono destinati a salire nei prossimi giorni in quanto ci sono ancora farmacie che si stanno equipaggiando per poter fornire il servizio e, una volta entrati a pieno regime, aumenterà anche la capacità numerica di test somministrati giornalmente.

Achille Gallina Toschi, presidente di Federfarma Emilia-Romagna, sottolinea l’importanza della rete sul territorio ed aggiunge: “In regione abbiamo un modello virtuoso che ci auguriamo venga replicato in altri territori e che può crescere anche qui, ampliando ulteriormente il target. Abbiamo infatti molti cittadini che ci chiedono di poter effettuare il test, anche a pagamento”.

I farmacisti lanciano un progetto su larga scala per la ricerca dei positivi Covid-19 attraverso test sierologici
Vaccino anti-Covid entro la primavera 2021. La situazione attuale

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde